News

Romeo e Giulietta, il Musical

Una storia senza tempo quella di Romeo e Giulietta, che nel corso dei secoli è passata dal calamaio di William Shakespeare a un enorme numero di rappresentazioni differenti e in continua evoluzione. Letteratura, cinema, teatro, così come parodie, rivisitazioni, ispirazioni: quel famoso balcone di Verona è stato riproposto in tutte le salse, talvolta anche un po’ inflazionato, ma nel tempo ha mantenuto sempre la sua potenza originaria, quella carica leggendaria che ha reso Shakespeare (quasi) alla portata di tutti.

L’ultima rappresentazione originale dell’opera è nata nel 2001, dalla mente di Gérard Presgurvic. Romeo e Giulietta. Ama e Cambia il Mondo, è un musical nato in Francia che negli ultimi anni ha spopolato in tutti i più importanti teatri d’Europa, ma anche in Giappone, in Korea, Canada…

Nel 2013 ha debuttato anche la versione italiana, con un cast tutto italico, ovviamente proprio presso l’Arena di Verona, in un modo simbolico che si è tradotto poi in un successo di pubblico straordinario.

Dopo essersi spostato nelle principale arene d’Italia, la prima parte del Tour ha chiuso il cerchio concludendosi nuovamente a Verona, in una calorosa standing ovation. I numeri parlano per il Musical: ad oggi oltre 150 repliche, e un numero di spettatori superiore ai 300mila.

Il successo clamoroso del Musical prodotto da Zard dipende da molti elementi. Innanzitutto il potere evocativo senza confronti della storia di Romeo e Giulietta, poi l’impareggiabile qualità del cast degli attori, 45, e del corpo di ballo che anima l’intera rappresentazione ed è coordinato dalla coreografa Veronica Peparini. Fa da contorno l’enorme palco di circa 550mq, la maniacale attenzione ai costumi, 270, ai frequenti cambi di scena, così come l’attenzione di un gran numero di tecnici e specialisti.

Romeo e Giulietta. Ama e Cambia il Mondo, è ancora in tour e il suo successo non accenna ad affievolirsi.

Acquista ora il tuo biglietto tramite Eventa!

Ti è piaciuto l’articolo? Lascia un commento!

Leave a comment

Your email address will not be published.


*