News

U2 in Italia a settembre

Gli U2 tornano in Italia per due uniche date. L'inarrestabile successo della band travolgerà a breve il pubblico di Torino..

U2 tour 2015

Io e gli U2 siamo quasi coetanei visto che il loro primo disco risale al 1980 e io son di poco più piccola. La loro storia è quella classica dei ragazzini che al liceo si incontrano grazie a un annuncio in bacheca mentre le prime salette sono stati soggiorni e garage in cui il fermento creativo di Bono Vox and Co. ha portato alla scrittura di alcuni dei primi capolavori degli U2.

Gli esordi

Mi domando cosa avrebbe pensato The Edge negli anni 70′ se gli avessero detto che la sua band avrebbe  venduto circa 130 milioni di di dischi nel mondo. Ebbene la prima fase casalinga degli U2, portata avanti tra il 1976 e il 1980 , si è magicamente chiusa con l’uscita di Boy, primo disco degli U2 ai quali seguono October, War, The Unforgettable fire, The Joshua Tree e in chiusura del decennio Rattle and Hum. Il sound creato è affine alle sonorità pop e New Wave in voga nel periodo anche se il gruppo si è distinto per il suo inconfondibile marchio di fabbrica e pezzi come I will Follow, Sunday Bloody Sunday, Pride (in the name of Love) sono solo alcune delle Hit intramontabili scritte in questa prima fase della storia degli U2.

Gli anni 90

Gli anni 90 segnano una significativa svolta. All’interno del gruppo nascono le prime tensioni sulla direzione da prendere e le demo del disco in lavorazione vengono rubate. A placare le indecisioni sulla nuova fase di sperimentazione arriva il saggio supporto di Brian Eno che consiglia di scrivere un album di transizione che stia bene a tutti. Detto, fatto, Acthung Baby, un ottimo disco, prepara il terreno per Zooropa in cui grafica e suoni diventano concreatmente una novità nel mondo degli U2. L’inarrestabile innovazione continua a sorprendere con uno dei dischi più potenti della band, POP. Siamo nel 1997, la musica sta cambiando, l’elettronica e i sintetizzatori diventano una realtà sempre più ingombrante ed ecco che tutto il disco, a partire dall’apripista Discotheque, mette in chiaro la posizione della band nel mondo elettronico.

Dal 2000 a oggi

Dopo l’uscita di POP pare ovvio che gli U2 possano suonare qualsisi cosa. Il disco così all’avanguardia nel 1997 è ancora oggi freschissimo e quantomai attuale. Messo alle spalle il decennio gli U2 inaugurano il 2000 con All that you can leave behind aperto da Beautiful day e altri pezzacci da paura tipo Elevation. La band decide di tornare a un rock s-composto con  How to dismantle an Atomic Bomb in cui ad aprire le danze è Vertigo. Arriviamo poi al 2014 quando la Apple regala ai suoi utenti una copia gratuita del nuovo disco della band, Song of innocence scatenando un’accesa polemica tra coloro che non avrebbero voluto il disco in libreria ma se lo son comunque trovato sui propri dispositivi. Dopo aver rimediato all’incidente i fan si son potuti finalmente gustare il disco in santa pace mentre chi non era interessato se l’è cancellato.

U2, Tour 2015

Gli U2 arriveranno in Italia per due uniche date a Torino il 4 e il 5 settembre del 2015. Si possono acquistare i biglietti per il concerto degli U2.

Io non sono mai riuscita a vederli Live ma gli U2 sono in lista tra le cose più urgenti da fare e vorrei proprio aggiungerli alla mia stupenda collezione di concerti visti.  Voi ci andrete?

2 Comments on U2 in Italia a settembre

  1. Tommaso Tura // April 15, 2015 at 4:41 pm // Reply

    Sono molto fighi in live. Se sono così famosi inoltre c’è tanta di quella gavetta alle spalle. Andrò a vederli per la decima volta.

    • Martina Saiu // April 15, 2015 at 4:43 pm // Reply

      In inglese si direbbe “very impressive” che tradotto in italiano sarebbe “molto impressionante”. Che dire? Complimenti e buon concerto!

1 Trackbacks & Pingbacks

  1. Pet Shop Boys a Roma il prossimo giugno -

Leave a comment

Your email address will not be published.


*