News

Concerti 2015. Quali sono quelli da Record?

concerti 2015 record

Un recente comunicato SIAE ha rilevato che lo scorso anno alcuni artisti hanno predominato le scene non solo dentro anche fuori dal palco. In base ai dati SIAE relativi allo scorso anno, i campioni assoluti d’incassi del 2015 in Italia sono stati gli AC/DC nella loro unica tappa italiana avvenuta il 9 luglio dello scorso anno.

Campioni d’incassi

La band, capitanata dal diavoletto Angus Young, ha recentemente subito alcuni importanti scombussolamenti, il primo nel 2014 ha visto coinvolto l’allora batterista Philip Rudd, in attività dal 1975 al 2014, accusato di essere il mandante di due omicidi. In seguito alla notizia il batterista è stato allontanato dalla band per scontare 8 mesi agli arresti domiciliari. Dopo questa oscura vicenda un’altra ombra si è gettata sul gruppo: Malcolm Young, celebre seconda chitarra e cofondatore degli AC/DC, ha smesso di suonare a causa di problemi di memoria che pare averlo abbandonato. L’artista, pietra miliare dell’ Hard Rock ha lasciato il posto al nipote. Dopo aver superato anche questa triste vicenda, un’ultima brutta notizia è stata resa nota qualche mese fa: il cantante Brian Johnson, che aveva rimpiazzato Bon Scott nel 1980, ha dovuto lasciare il gruppo a causa di un grave problema all’udito. L’artista è stato sostituito da Axl Rose, cofondatore dei Guns’n’Roses che ha già preso parte ad alcuni concerti del celebre gruppo australiano.

Record Biglietti venduti

Il primato per il numero di biglietti venduti va invece a Ligabue che, con l’evento Campovolo del 19 settembre 2015, ha registrato ben 151.395 ingressi. La rock star ha festeggiato in quell’occasione non solo i 25 anni dall’uscita del primo disco omonimo, ma anche i 20 anni di Buon compleanno Elvis e i suoi primi 25 anni di carriera. La triplice occasione è stata lo spunto per organizzare un grande evento record in cui si sono alternate le due storiche band dell’artista emiliano.

Tornando agli incassi, Ligabue si è piazzato secondo seguito a ruota da Vasco Rossi al terzo posto nel concerto allo stadio Meazza Milano il 18 giugno e in quarta posizione da Jovanotti con il concerto del 12 luglio allo Stadio Olimpico. I due artisti si sono alternati nelle posizioni record d’incasso in vari concerti: Vasco occupa la quinta, la sesta e la nona, mentre Jovanotti la settima, l’ottava e la decima.

Leave a comment

Your email address will not be published.


*