News

Playlist, musica per il vento

playlist vento
Ieri ero a pranzo con i miei colleghi e uno di loro voleva a tutti costi che tirasse un po’ di vento per questioni di Surf, così tra una chiacchiera e l’altra gli ho proposto di farsi una compilation ad Hoc in cui compaia il vento, anche se non come protagonista, poi il tema mi è sembrato talmente interessante che ho deciso di occuparmene io. Pensavo che trovare un po’ di musica sarebbe stato complicato invece solo facendo mente locale sono arrivata a oltre 10 pezzi, ho completando la ricerca frugando in libreria ed ecco la playlist:

  • Il primo pezzo ce mi è venuto in mente è stato The Wind, Cat Stevens un perla assoluta
  • Il secondo brano è davvero una bomba: I talk to the wind dei King Crimson di cui ho trovato online solo una versione Lounge, niente male, certo non sono i King but is not bad.
  • Il terzo pezzo a cui ho pensato, che forse è stato il primo, è una meraviglia assoluta. Questo è un pezzo caldo come la sabbia rovente a mezzogiorno: The Wind Cries Mary di Jimi Hendrix.
  • Il quarto pezzaccio è The Wind di Pj Harvey, una vocina leggera in un pezzo che aspetta di esplodere ma che alla fine non scoppia mai.
  • Un po’ d’Italia con Max Gazze ft. Niccolò Fabi ci porta Vento d’estate, un pezzo arreso, svogliato come un dopopranzo d’agosto. Mi piace.
  • Cold Wind Blows è un pezzo del mio amico Eminem targato 2010, il vento compare quindi siamo ancora in tema, si ci siamo.
  • La cosa bella delle compilation a atema sono i salti da un genere all’altro perchè il tema lo permette, adoro davvero questo tipo di cose quindi dopo Eminem e Gazzè ecco Four Strong Winds di Neil Young, logico no?
  • Non può mancare un bellissimo pezzo firmato Mogol Battisti portato al successo dai Dik Dik, Il vento. Secondo me questa è una delle canzoni italiane più belle, con quel carillon iniziale fa pregustare una scena quasi Horror, invece no, lui se ne va alla coatta mentre lei dorme, le scrive due righe e vola via come il vento.
  • Le vent Nous portera faceva presagire una meravigliosa carriera per l’artista francese dei Noir Desire, peccato che l’abbia invece dirottato in prigione senza passare dal via. La storia ce la ricordiamo tutti, è proprio brutta, però questo pezzo è meraviglioso ed ecco, anche se quando l’ascolto mi vien su un po di malinconia perchè non sentirlo più?
  • La Playlist si chiude con una canzone che ha siglato il disco di chiusura della carriera dei Beatles: Let it Be, The long and Winding road, qui cantata da Paul McCartney.
Altri pezzi son rimasti fuori per vari motivi, tipo non eran preseìnti su spotify o non avevo voglia di inserirli tra questi:
Blowin in the wind di Bob Dylan
Il Vento dei Litfiba
Vento nel Vento di Lucio Battisti 
Wispering the Wind Moby
Cold Wind degli Arcade Fire 
Against the Wind di Bob Seger
The Wind of Change degli Scorpions 
ecc..
Buon ascolto!
(articolo estratto da stereorama.it)

Leave a comment

Your email address will not be published.


*