News

Musica. Quando il digitale supera tutto il resto…

musica digitale aumento vendite

Crollo sfrenato delle vendite dei cd in favore della musica digitale che vede in aumento gli abbonamenti premium per l’ascolto in streaming

Eventa è da sempre impegnata nella promozione degli eventi attraverso la sponsorizzazione di mostre, concerti ed eventi culturali e per il divertimento. Non possiamo quindi rimanere indifferenti allo studio condotto dalla Deloitte per la FIMI (Federazione industria musicale italiana) che ha rilevato il superamento delle vendite della musica in streaming rispetto a quella su supporti quali Cd, Lp e Mc e all’ incontrastato trionfo della musica live.

Tutti pazzi per il digitale, non solo nella musica ma anche nella vita reale. Pensiamo ai Pokemon e a quella che i più chiamano “realtà aumentata”.

Ma cos’è si intende per realtà aumentata? La definizione indica l’arricchimento della percezione con informazioni manipolate elettronicamente che non sarebbero altrimenti percepibili dall’essere umano. Questo è esattamente ciò che accade con il nuovo videogioco della Niantic un’azienda della Nintendo, ecco perché il bar in cui prendo il caffè la domenica pomeriggio oggi è diventato anche una palestra pokemon, ovviamente virtuale!

La realtà, come i confini tra le cose diventano liquidi e tra le cose che materialmente non compriamo più ci sono anche i dischi, pensate che per la prima volta in Italia il mercato della musica digitale ha superato i dischi fisici con il 51% delle vendite.

I dati analizzati da Deloitte per Fimi in relazione al primo semestre del 2016, hanno rilevato che il sorpasso del digitale sui supporti tradizionali è stato reso possibile con la maggiore diffusione dello streaming, che rappresenta il 40% del mercato contro il cd che perde il -13%. Un dato curioso, visto che si parla di supporti fisici, è che le vendite del vinile, che rappresenta il 5% del mercato musicale, è salito a +43% rispetto allo scorso anno.

Nell’insieme, durante i primi sei mesi dell’anno, il fatturato del digitale corrisponde a 66,4 milioni di euro contro i 65.550 del 2015. In aumento anche gli abbonamenti streaming capitanati da Spotify, Apple Music, Deezer e Tim Music saliti al +68% contro un “misero” +19% di youtube.

Vera occasione di incontro con gli artisti rimangono i concerti che richiamano ogni giorno la partecipazione di migliaia di fans. Su Eventa, nella categoria Concerti, trovate in anteprima tutte le date e i biglietti dei concerti di grandi e piccoli artisti in tutti i comuni d’Italia.

Difficile e forse impossibile superare l’emozione dell’assistere a un live in cui l’emozione è condivisa con tante altre persone. A proposito di musica dal vivo, lo scorso anno il record di biglietti venduti spetta a Ligabue che a Campovolo ha staccato oltre 150.000 ticket. Seguono Vasco Rossi, Jovanotti, mentre gli incontrastati campioni d’incassi del 2015 in Italia sono stati il gruppo australiano degli Ac/Dc!

Leave a comment

Your email address will not be published.


*