News

Il Death Metal in Italia: arrivano i Cannibal Corpse

Uno dei gruppi simbolo del death metal americano, amati dai cultori del genere, altrettanto odiati da ambienti differenti.
Sono i Cannibal Corpse, gruppo nato nel 1988 negli Stati Uniti dai resti di altri tre gruppi death metal dell’ambiente: i Beyond Death, i Leviathan e i Tirant Sin. Nell’arco di due decenni la band si è fatta conoscere per la violenza di un sound che passa dal thrash al death metal, con un cantato in growl molto aggressivo che rende la musica del gruppo non certo alla portata del gusto dei più.
Sul piano del contenuto dei testi, i Cannibal Corpse seguono la scia e i dettami del genere, con tracce che fanno della violenza la loro bandiera. Dal sangue al sesso, urlano il linguaggio della violenza e della brutalità in tutte le salse. Non per inneggiarvi (vecchio pregiudizio sul metal), sia chiaro, ma per dissacrare, schifare, provocare.

“È arte, guardatela solo come arte. Si, è disgustosa… ma andate al Vaticano e guardate qualche opera. Quello è reale, quello rappresenta qualcosa che è reale, che potrebbe succedere. Questo artwork, ovvio, non sarà mai reale… i mostri non spunteranno fuori dai corpi della gente a breve” diceva George Fischer, uno degli storici membri della band.
Cionostante i Cannibal Corpse hanno avuto una lunga storia di boicottaggi, critiche, denunce e censure in giro per il mondo. Alcuni paesi hanno vietato loro canzoni, o loro album, tour, e così via, ma ciò non ha fatto altro che alimentare la loro fama, spinta ulteriormente dalla comparsa nel film di Ace Ventura, su volere di Jim Carrey che si dichiara loro fan.
Il 19 e il 20 Luglio arriveranno a sconvolgere l’Italia in una doppia data, a Milano e Bologna, nei seguenti appuntamenti:

19 luglio Segrate (Mi), Circolo Magnolia
20 luglio Bologna, Zona Roveri

Se siete loro fan, acquistate subito il vostro biglietto!

Ti è piaciuto l’articolo? Lascia un commento!

1 Comment on Il Death Metal in Italia: arrivano i Cannibal Corpse

  1. Metallica forever // July 8, 2015 at 3:48 pm // Reply

    Niente………

Leave a comment

Your email address will not be published.


*