News

Guns N’Roses concerti 2016, in arrivo la reunion dell’anno!

guns'n'roses reunion

Guns N’Roses concerti 2016, arriveranno anche in Italia? Sono stata una piccola bimba negli anni ’80 e un’adolescente rockettara. I Guns N’Roses erano parte della mia filosofia di vita: bandana occhiali da sole, giacche in pelle e poi, cosa più importante, la musica. Ai tempi c’era una lotta adolescenziale con i coetanei che ascoltavano i Take That, ricordo numerose feste in cui si contrapponevano i loro balletti agli assoli iperbolici di Slash, canzone contro canzone. Essere un Gunneradolescente negli anni ’90 non era roba da poco. La prima botta di delusione avvenne quando Izzy Stradlin, il mio preferito lasciò il gruppo poi quando Axl e Slash hanno litigato è stato chiaro che quella era la fine.

La band di Los Angeles si è formata nel 1985 ed è subito apparsa come il risultato della migliore scuola di Rock dei decenni passati, aggiungendo l’aggressività dei ragazzi di strada. Prima di diventare Guns N’Roses la band si chiamava L.A. Guns e ci suonavano Axl Rose e Izzy Stradlin, oltre ad altri componenti tra cui Tracii Guns, co-fondatore del gruppo. In breve tempo si aggiunsero Duff McKagan al basso, Saul Hudson, in arte Slash, alla chitarra solista e Steven Adler alla batteria. La formazione era giunta al completo, seguirono alcuni mesi di dura gavetta in cui i ragazzi facevano lavori occasionali per sbarcare il lunario mentre la sera suonavano nei locali della zona. Celebre la storia di Tom Zutatot della Geffen Records che innamoratosi della band diffuse la notizia che i Guns N’Roses non sapevano suonare per eliminare la concorrenza.

Dopo aver auto prodotto un ep i Guns N’Roses incisero Appetite for destruction, considerato, non a torto, una delle pietre miliari del Rock. La carica energica di questa band, gli arrangiamenti e le personalità eccentriche dei suoi componenti sbarellarono la concorrenza facendoli diventare i numeri numeri 1. L’album ha venduto oltre 28 milioni di copie al debutto e continua ad essere acquistato da appassionati a collezionisti avendo superato di molto le 50 milioni di copie. Figli degli anni ’80 in cui il consumismo e la vita sregolata diventarono “d’obbligo”, i testi del disco osannavano la vita eccessiva e la decadenza dei quartieri poveri di Los Angeles. Il disco risultò talmente tosto che Axl and Co. furono scelti come spalla dagli Aerosmith e dai Rolling Stones che se li portarono in Tour consacrandoli definitivamente al Rock’n’Roll.

Dopo l’album Lies arrivarono User your Illusion I e II con una tournée record di 3 anni che portò la band in giro in quasi 30 Paesi totalizzando circa 200 concerti. Steven Adler lasciò la band e fu sostituito da Matt Sorum. Durante questo tour incredibile iniziarono a comparire segni di instabilità del già eccentrico Axl Rose che si presentava ai concerti con ore di ritardo. Stremato dalla fatica Izzy Stradlin abbandonò il gruppo per andare a girare gli Usa in sella alla sua moto e fu sostituito da Gilby Clarke. Alcuni affermano che dopo l’ennesima lite a causa dei numerosi ritardi Axl sostituì Slash impedendogli, complici le guardie del corpo, di salire sul palco a suonare. Vero o no quelli erano anni deliranti e la frattura portò il famoso chitarrista ad abbandonare la Band, Axl si tenne il nome, Slash dopotutto non ne aveva bisogno.

Qualche giorno fa è uscita un’ansa che afferma che Axl e Slash torneranno sul palco assieme a Duff McKagan dopo 20 anni di silenzio. L’occasione sarà il Coachella festival di Los Angeles il prossimo aprile. Di certo tutti i Gunners staranno spolverando le vecchie bandane trepidanti per questa bella notizia. Rimangono in forse Izzy Stradlin, rimasto in buoni rapporti con tutti e il batterista, sarà Matt Sorum o Steven Adler costretto ad abbandonare anzi tempo la band per “eccessivo” uso di droghe?

Gira voce che dopo il Coachella partirà una bella sferzata di “Guns N’Roses concerti 2016” negli Stadi con 25 date in tutto il mondo con cachet minimo di 6 milioni di euro. Sono solo voci, certo, ma se ciò dovesse succedere davvero bhe cari Gunners l’evento sarà imperdibile. C’è chi sta mettendo su le solite polemiche reunion si, reunion no, ma sapete che vi dico?

It’s only Rock n Roll but I Like it!

1 Comment on Guns N’Roses concerti 2016, in arrivo la reunion dell’anno!

  1. speriamo va…

Leave a comment

Your email address will not be published.


*