News

Un (lungo) mare di libri a Napoli

Dal 19 Aprile 2015 parte a Napoli su una bella iniziativa del comune Un (lungo) mare di libri, la prima fiera del libro nella città partenopea.
La fiera si svolgerà sul lungomare Caracciolo, una lunga promenade che costeggia la città separandola dal mare. La strada arriva va da Mergellina fino alla rotonda con il monumento dedicato a Diaz, e affianca il molo che col tempo ha sostituito l’arenile, con un panorama che si affaccia sulle colline del Vomero e di Posillipo.
Uno scenario decisamente invidiabile per una fiera dedicata alla carta stampata.
L’evento avrà luogo una domenica mattina al mese per la durata totale di sei mesi e sarà l’occasione per diffondere cultura letteraria e autopromozione. Sono previsti venti stand in legno che saranno affidati in via del tutto gratuita per l’occasione a soggetti del settore: librai, editori e librai-editori operanti su suolo campano.
Gli espositori che potranno godere della visibilità negli stand saranno presente a rotazione nelle sei giornate previste dalla fiera, e non si limiteranno alla semplice esposizione.
Microeventi relativi all’ambiente letterario amplieranno il respiro dell’evento offrendo varietà. Si passerà in questo modo da presentazioni di libri, a letture degli stessi da parte di editori e degli autori stessi, ma anche da accompagnamenti musicali voli a dare uno spessore in più alla fiera e ai singoli stand.
Il Comune di Napoli lascia la possibilità a tutti i soggetti interessati nel territorio cittadino di richiedere la partecipazione all’evento, e ha già messo online l’avviso ad essi rivolto liberamente visionabile presso il sito del Comune.
Non resta che aspettare qualche settimana per godere dell’arrivo della primavera in compagnia di tanti amici fatti di carta e inchiostro.

Su Eventa tanti altri grandi eventi a Napoli!

Ti è piaciuto l’articolo? Lascia un commento!

2 Comments on Un (lungo) mare di libri a Napoli

  1. Massimo Grimaldi // April 2, 2015 at 12:55 pm // Reply

    Guagliù e mo jamme a pareà lu libru!

    • Martina Saiu // April 2, 2015 at 12:59 pm // Reply

      Buongiorno massimo
      non son sicura della traduzione è forse “bene, andiamo a leggere i libri?”

Leave a comment

Your email address will not be published.


*