News

Fantocci e spauracchi: su Eventa.it arrivano gli appuntamenti per Carnevale

Tra maschere e carri, Eventa gira per la Penisola

carnevale 2017

Carnevale 2017

Va bene, siamo perfettamente consapevoli di essere ancora a inizio gennaio e che al momento state ancora temendo l’infausto momento in cui vostra madre svuoterà il frigo perché consumiate gli avanzi di queste feste, ma qui a Eventa non ci facciamo intimorire né dalle abbuffate, né dal divertimento e guardando sempre avanti, scalpitiamo in attesa della ricorrenza più irriverente dell’anno.

Non ci sono storie che tengano, il Carnevale ci riporta, chi più chi meno, tutti all’infanzia: i facili entusiasmi nella scelta di un abito o una festa adeguata, il desiderio di gustare tutte le specialità della stagione, in particolare quelle fritte di cui ci rimpinzeremmo come da bambini, sino alla nausea, per poi ricominciare da capo.

In un Paese di grandi tradizioni e peculiarità regionali, le festa assume mille sfaccettature e modalità di svolgimento, sebbene con le due costanti che la contraddistinguono: le maschere e lo spirito goliardico. Quest’ultimo non viene concepito solo attraverso la satira dei costumi, della società e della politica, le sue origini vanno invece ricercate nei timori più ancestrali e atavici, quelli che ruotano intorno alla vecchiaia e alla morte le quali –in una certa misura- nella loro indeterminatezza devono essere esorcizzate attraverso lo scherno.

Le altre manifestazioni carnevalesche, invece, sono anch’esse un retaggio del passato e si riferiscono al folclore legato alla vita agropastorale, alla cura dei campi e del bestiame, come la presenza dei demoni e di altre mostruose creature che preannunciano la rinascita delle colture e le messi.
La festa è legata alla tradizione cattolica, motivo per cui è celebrata in tutti i paesi che aderiscono a questa confessione, infatti, proprio la brama di cibi ricchi di grassi come carne e dolci, oltre che gli sberleffi, precedono l’austerità e la rinuncia del periodo di quaresima.

Notoriamente, il Carnevale è particolarmente sentito in certe città che hanno fatto di questa festa un importante vessillo, un’attrazione turistica, un oggetto di studio etnografico e un punto di riferimento in tutta la penisola con i magnifici e sfarzosi carri.

Non si può non partire dai più importanti, come quello di Venezia e Viareggio, a cui seguono più che dignitosamente il Carnevali di Ivrea (Torino), Bagolino (Brescia), Sciacca (Agrigento), Acireale (Catania), Putignano (Bari), Manfredonia (Foggia), Oristano con la sua Sartiglia e molti altri.

 Ricordandovi le date -giovedì grasso, 23 febbraio; martedì grasso 28 febbraio e la pentolaccia il 5 di marzo- ecco alcuni degli eventi in programma per questo Carnevale 2017 e di cui pubblicheremo tutti gli aggiornamenti.

Carnevale di Venezia e visita di Ferrara

25 e 26 Febbraio – Bus da Bari

(partenza la sera del 24 Febbraio)

€ 168

24 febbraio partenza da Bari Largo Sorrentino alle h. 20.30 e da Largo Due Giugno fronte Trony h. 20.50.  Arrivo a Venezia in 24 Febbraio: 25 Febbraio: mattinata e giornata libera alla scoperta di uno dei Carnevali più famosi al mondo! Segnaliamo alle ore 12.30 e alle ore 14.30 il concorso della maschera più bella in Piazza S. Marco.

Nel pomeriggio, all’orario comunicato dall’assistente, sistemazione in bus e partenza per Ferrara, “città straordinaria, dove il fascino e l’atmosfera del suo glorioso passato si sono conservati nel tempo in armonia con la vivacità culturale del presente”. Arrivo a Ferrara, check-in presso hotel 3* centralissimo e cena in ristorante. Rientro in hotel e pernottamento. 26 Febbraio: dopo la prima colazione, visita guidata del centro storico di Ferrara. Pranzo libero a cura dei partecipanti. Nel primo pomeriggio sistemazione in bus per rientro a Bari.

La descrizione completa, info e costi al link del titolo

Corso mascherato del Carnevale di Viareggio

Il giorno più lungo di Carnevale.

Martedì Grasso straordinario a Viareggio con il Corso Mascherato di Chiusura del Carneval di Viareggio 2017. Alle ore 15 il triplice colpo di cannone darà il via all’ultima sfilata dei giganti di cartapesta. Le straordinarie macchine del divertimento sfileranno sui Viali a Mare fino alla sera. Al termine verranno letti i verdetti delle giurie e lo straordinario spettacolo pirotecnico chiuderà questa edizione della manifestazione

A Venezia tanti corsi e balli in maschera

L’evento conclusivo del Venice Carnival in Costume® 2017. A due passi da Piazza S. Marco gli ospiti gusteranno cioccolata calda e dolcetti veneziani in una festosa atmosfera di carnevale, per poi recarsi in piazza per ammirare lo spettacolo dello “Svolo del Leon” dal campanile di S. Marco. Presso il campiello all’interno dell’hotel Splendid un trio di musicisti classici suonerà dal vivo e accompagnerà il Maestro di Ballo e la sua partner durante la lezione di ballo. Gli ospiti impareranno i passi base dei balli d’epoca di gruppo e saranno in grado di replicarli con facilità, portandosi a casa un bel ricordo del carnevale di Venezia.

DRESS CODE: costume storico

Per maggiori informazioni: http://venice-carnival.org/it/p397/lultimo-valzer-a-venezia-al-carnevale-2017.html

Il gran ballo del minuetto

Il Gran Ballo del Minuetto o Martedì Grasso è l’ultima notte del Carnevale Veneziano e si svolgerà al piano nobile del Palazzo Ca’ Pesaro Papafava, un autentico palazzo del XV secolo, con l’esclusiva porta d’acqua e le finestre quadriformi gotiche che si affacciano sul seducente canale di Misericordia. Durante la cena di gala di Martedì Grasso le candele illumineranno le antiche sale e la musica classica porterà d’incanto gli ospiti indietro nel tempo. I nostri maestri di danza introdurranno gli ospiti al Minuetto, la Gavotta e le Gighe, insegnando i passi nei saloni del palazzo. Se l’eleganza di queste danze le ha rese preferite dell’aristocrazia europea a partire dal XVIII secolo, è anche vero che oggi sono sempre fonte di pura gioia ed inebriante farandole nei salotti del palazzo.

Carnival in love grand ball

Un Labirinto di Peccati a Palazzo Benzon. Un evento firmato Atelier Sogno Veneziano.

Carnival in Love Grand Ball 2017: lussuria e peccato sono i protagonisti della festa in costume dal tema “Labyrinth of Sins”. La sede? Palazzo Benzon, per quello che si preannuncia come uno dei party più piccanti del Carnevale di Venezia.

Una notte magica, dalle atmosfere sospese nel tempo che rievocano passati gloriosi e decadenti, quando peccare era una questione di stile: un evento che mette al centro il divertimento e il piacere ma strettamente legato al senso estetico, all’arte e al lusso.

David Garrett concerto di carnevale auditorium Rai Torino

David Garrett – Concerto di Carnevale – Auditorium RAI, Torino, Italia

Auditorium RAI, Piazza Rossaro 10124, Torino, Italia

http://www.orchestrasinfonica.rai.it/dl/osn/Page-7fcd95be-3c6b-4c8e-9474-f1a9068bafd4.html

Auditorium RAI, martedì 28 febbraio 2017, h 20.30

“Concerto di Carnevale”

Orchestra Sinfonica Nazionale della RAI

Direttore Ryan McAdams, Violino David Garrett

Musiche di Monti, Paganini, J. Strauss, Bernstein, Offenbach, Bizet, Brahms, Ginastera

http://www.orchestrasinfonica.rai.it/dl/osn/concerti/ContentSet-d0aeb754-fb49-4d8a-b303-b921da8a4be7-English.html

carnevale 2017

Rimanete con noi e visitate la vostra città su Eventa.it per tutti gli aggiornamenti sul #Carnevale2017

Leave a comment

Your email address will not be published.


*