News

Musica e Tecnologia, quando la Lirica incontra il digitale

opera studio School

Opera Studio School. Tecnologia a servizio della cultura, ecco cosa accade con il progetto Opera Studio School, un metodo di formazione innovativo per lo studio della Lirica ideato da Patrizia Orciani e Virgilio Fedeli.

L’Opera Studio School è dedicata ai giovani talenti che, grazie all’aiuto della tecnologia, possono studiare il canto lirico ed esercitarsi nell’Arte del Canto esibendosi in Teatri virtuali accompagnati da grandi orchestre e diretti da importanti Maestri.

Il progetto è stato ideato con l’obiettivo di coinvolgere più giovani talenti possibili mettendo a loro disposizione tutta l’esperienza maturata dai professionisti del settore in modo da generare un’interessante connubio grazie alla freschezza e vivacità degli allievi.

La chiave del successo? Abbattere i costi

Il costo per una produzione tradizionale è decisamente elevato così come il costo dei biglietti che, molto spesso, dissuade il pubblico dall’acquisto. Ecco qui la potenzialità del progetto: l’Opera Studio School rende possibile la realizzazione di uno spettacolo in qualsiasi spazio, contenendo le spese e ricreando lo stesso impatto emotivo che si avrebbe con l’opera tradizionale. Tra i lavori già realizzati c’è una versione tecnologica della Tosca eseguita al Borgo Antico Molinara nei pressi di Benevento. La scenografia in quel caso è stata rappresentata dagli antichi edifici e piazze del Borgo in cui il canto e l’orchestra dal vivo sono stati diretti da un Maestro su uno schermo. L’evento ha riscosso gli applausi del pubblico nonché la sua partecipazione durante l’allestimento dell’evento.  Un esperimento interessante e riuscitissimo.

Opera Studio School

L’Opera studio School ha sviluppato un nuovo metodo di apprendimento per lo studio dell’Opera Lirica e del canto per i giovani talenti.

Il corso include lezioni di alta qualità mirate alla conquista del palcoscenico e a una prospera carriera come cantanti lirici a livello internazionale.

I luoghi designati per le lezioni sono:

  • Opera Studio School di San Lazzaro di Savena (BO)
  • org di Viva l’Opera Sro
  • Orchestra OSR (Orchestra Sinfonica “G. Rossini”)
  • Teatro della Fortuna di Fano

La maggior parte delle lezioni si tengono all’Opera Studio di San Lazzaro di Savena a Bologna e sono condotte da notevoli artisti che organizzano anche prestigiosi tirocini. La scuola fornisce anche corsi di italiano, la lingua maggiormente utilizzata nella musica lirica, man mano che gli studenti progrediscono nell’apprendimento. Alla fine del corso gli studenti approdano in un vero studio di registrazione in cui gli arrangiamenti musicali sono a cura della OperaStudio.org. Tutte le loro performance saranno videoregistrate in modo da favorire non solo il giudizio dei maestri ma anche l’autocritica e valutare passo dopo passo i progressi fatti durante il corso. Grazie all’ausilio di una tecnologia avanzata, gli allievi possono cantare in un’opera Virtuale con un’orchestra reale e artisti famosi diventando i veri protagonisti del palcoscenico. Il supporto dei maestri rende possibile per tutti gli studenti del corso il migliorare la propria impostazione vocale e aumentare la potenza della voce in modo da ottenere le massime prestazioni dal proprio “strumento”. Le basi musicali registrate con le orchestre hanno quindi dato vita a un modo, del tutto nuovo e rivoluzionario, di calcare i palchi in maniera virtuale.

Leave a comment

Your email address will not be published.


*