News

The Bridges of Graffiti in mostra a Venezia

The Bridges of Graffiti è un'esclusiva collezione in mostra a Venezia in cui 10 artisti, oltre ad aver lavorato a un'opera comune, hanno presentato opere create appositamente per l'evento.

the bridges of graffiti

Rimarrà aperta sino al 22 novembre la mostra “The Bridges of Graffiti”, un interessante evento collaterale alla 56° Biennale di Venezia che include opere di 10 artisti e 2 fotografi famosi in tutto il mondo.

Correva l’anno 1984 quando Francesca Alinovi curò l’evento dedicato ai principali esponenti del grafitismo di New York nella mostra “Arte di frontiera, New York Graffiti”. Oggi i graffiti tornano in Italia con l’importante mostra The bridges of graffiti che ospita 10 artisti di fama internazionale.

Lo spazio espositivo costruito da Boris Tellegen si trova nell’Arteminal San Basilio di Venezia e raccoglie oltre 150 libri e fanzines rarissimi sul grafitismo e sulla scena degli anni 80′.  I 10 artisti coinvolti, (Boris Tellegen, Doze Green, Eron, Futura, Mode2, SKKI ©, Jayone, Todd James, Teach, Zero-T) hanno presentato una collezione di opere create appositamente per l’evento e una creata collettivamente.

Nato a Manhattan negli anni 70′, il grafitismo è sempre stato osteggiato e spesso non riconosciuto come una forma d’arte, per questo la mostra si presenta come un’occasione unica per riscoprire e valorizzare il mondo dei graffiti, scoprendone le tecniche, le differenze e gli artisti più importanti.

 La città di Venezia offre numerosi eventi, mostre, concerti e occasioni di svago.

Scoprili su Eventa/eventivenezia e buon divertimento!

4 Comments on The Bridges of Graffiti in mostra a Venezia

  1. Interessante ci farò un salto!

  2. Niente di che

  3. Mi aspettavo meglio ma vale comunque la pena di vederla!

Leave a comment

Your email address will not be published.


*