News

Il Punk californiano in mostra a Milano

Stanley Greene the western front a Milano

La scena punk di San Francisco degli anni 70 e 80 rivive oggi alla Leica Galerie  di Milano con gli scatti di Stanley Greene, in una collezione intitolata “The Western Front” diventata anche un libro.

Amato e odiato come ogni importante rivoluzione culturale, il Punk è entrato ormai a far parte della storia; tra tutti i luoghi del pianeta, oltre l’inghilterra, la California -in particolare San Francisco- ha cullato a cavallo tra gli anni 70′ e 80′ tantissimi gruppi. La cultura Punk rivive oggi negli scatti di Stanley Greene che ha raccontato i ritmi convulsi e ribelli dei protagonisti, raccogliendoli in una collezione.

Stanley Greene all’epoca era un giovane studente d’Arte che ha impresso in questi meravigliosi scatti la cultura punk ed è passato dall’essere un fotoamatore al professionismo praticamente senza accorgersene. La sua partecipazione attiva come fotografo gli ha concesso di conoscere dall’interno i protagonisti della scena Punk  che si son lasciati fotografare in maniera naturale. Gli scatti riproducono concerti, after parties e scene di vita dei giovani Punk degli anni 70 e 80′.

Le band si son fatte fotografare in qualsiasi situazione, con fidanzate, mentre dormivano, mentre facevano qualsiasi cosa.. Quello è stato il miglior periodo della mia vita. Per quanto fosse fuori di testa e accellerato, era semplice e bilanciato.*                     Stanley Greene

Stanley Greene è oggi uno stimato fotoreporter di Brooklyn, membro della NOOR dal 2007; tra i suoi scatti più famosi quelli sulla guerra in Cecenia, la raccolta Open wound e la celebre raccolta Kisses to all, Berlin Wall diventata uno dei simboli della caduta del muro di Berlino. Pluripremiato, Stanley Greene ha dimostrato sin dai suoi primi scatti sul Punk di riuscire a catturare intensi momenti rendendoli immortali.

Ho iniziato a fotografare musicisti nel 1975, loro erano i miei compagni di stanza ed era nato il movimento punk, così ho scattato un po’ di foto.. Tra le band a San Francisco c’erano i The Mutants, The Dills, Flipper, The Yanks, Tuxedo Moon, The Tubes, Los Lobos, i Dead Kennedys. Molti di loro studiavano nel mio stesso istituto d’Arte, ero circondato da Rock band e artisti. Spesso i gruppi avevano bisogno di fotografie per qualche rivista e senza accorgermene diventai un professionista mentre ero ancora uno studente..*                                                                                                                                 Stanley Green

La mostra, ” The western front” raccoglie 27 scatti ed è a ingresso gratuito, rimarrà aperta sino al 28 giugno nella Leica Galerie di Milano.

Scopri tutti gli Eventi a Milano visitando la pagina dedicata

*Never Quiet on the Western Front edited by Andre Frere Editions

7 Comments on Il Punk californiano in mostra a Milano

  1. Davide Serra // May 29, 2015 at 1:42 pm // Reply

    Non lo sapevo. Grande. Giusto che stamane ho passato il mio ultimo esame. Gelatino in piazza duomo quasi terminato e poi mostra!

  2. Ho letto l’articolo e sono andato a vedere la mostra. Voglio farmi la Cresta! che scatti..una bella collezione che, come avete scritto, è dal di dentro cioè si vede che chi scatta è uno di loro. Merita.

  3. L’hotrovata troppo scarna, apprezzo l’idea però bho..

  4. Marina Manca // June 5, 2015 at 10:41 am // Reply

    mi è piaciuta, anche se avrei volute di più!

  5. SiIlivia62 // June 11, 2015 at 12:51 pm // Reply

    Incredibile come eravamo in quegli anni. Un trionfo di eccentricità eppure anche io ero una di loro

Leave a comment

Your email address will not be published.


*