News

Andy Warhol sul Comò (di Villa Croce)

Villa Croce è un complesso architettonico che si affaccia a picco sul mare di Genova, come un faro immerso in un verde di matrice neoclassica.
Donato dall’omonima famiglia nel 1952, dall’85 è diventato la sede di un’importante collezione fissa d’opere d’arte, trasformandosi in un Museo d’arte Contemporanea unico per contenuto e location. L’esposizione fissa vanta autori italiani come Licini, Radice, Fontana, e internazionali come Ben Vautier; è però anche sede di iniziative rivolte verso la sperimentazione, le avanguardie, i nuovi artisti.
Sempre dinamica e brulicante di movimenti, abbraccia cinema, fotografia, musica a uno stile di decorazione tipico del fine ‘800.
Fino al 5 Luglio il Museo di Villa Croce ospiterà una collezione privata genovese mai mostrata al pubblico prima d’ora.
Si tratta di Andy Warhol sul Comò, mostra curata e allestita da Rosetta Barabino insieme a suo figlio, da tempo protagonista con lei di gallerie e mostre. L’esposizione consta di un centinaio di opere relative a una settantina di artisti, italiani e non, tra cui lo stesso Andy Warhol che dà nome alla mostra, Carl Andre, Cindy Sherman, Takashi Murakami, Ai Wei Wei, Ettore Spalletti, e tantissimi altri.
Il percorso tra le opere è un racconto della storia dell’arte contemporanea, attraverso interpreti lontanissimi tra loro sia geograficamente che culturalmente. Si snoda all’interno dell’ambiente domestico della villa, che contrappone ai motivi ornamentali del tardo XIX secolo un design degli interni e dei mobili di grande modernità e raffinatezza, con nomi tipo Vitra, Molteni e Schiffini.
Ed è proprio questa contrapposizione l’idea centrale di Villa Croce, cioè quella di mescolare ingredienti diversi per ottenere ricette nuove e accogliere il futuro senza calpestare o dimenticare il passato.
Andy Warhol sul Comò è una mostra dell’habitat naturale della città di Genova, che già negli anni ’60 e ’70 costituiva il fulcro del collezionismo d’avanguardia.

Compra qui il tuo biglietto!

Ti è piaciuto l’articolo? Lascia un commento!

4 Comments on Andy Warhol sul Comò (di Villa Croce)

  1. Giovanni Vianello // April 8, 2015 at 8:38 am // Reply

    Manifestazione interessante, le contrapposizioni di stili ci stanno sempre.

  2. Filippo Nivola // April 14, 2015 at 3:36 pm // Reply

    Secondo me Andy è il genio non genio del secolo scorso. ha cavalcato l’onda dell’innovazione diventando un istrione. Lo adoro. Non sapev di questa mostra farò tappa di sicuro
    Filippo

Leave a comment

Your email address will not be published.


*